Se state organizzando il vostro matrimonio (ne parlo anche in questo articolo), sicuramente avrete a che fare con alcuni simboli che caratterizzano questa celebrazione. Ma da dove nascono questi simboli e cosa significano? In questo articolo vi racconto i 10 simboli più comuni del matrimonio e le loro origini.

 

1. Lancio del riso:

è una tradizione antichissima che si ritiene porti prosperità e fertilità agli sposi. Il riso rappresenta l’abbondanza e la vita, e lanciarlo sugli sposi significa augurare loro una vita piena e felice. In alcune regioni si usa anche lanciare petali di fiori, coriandoli o bolle di sapone.

 

2. Confetti:

sono le mandorle ricoperte di zucchero che si offrono agli invitati come segno di ringraziamento e di buon auspicio. Il confetto simboleggia il legame dolce-amaro tra gli sposi, che dovranno affrontare insieme le gioie e le difficoltà della vita. Il numero dei confetti deve essere dispari, per indicare l’indivisibilità del matrimonio.

 

3. Taglio della torta:

è il momento culminante del ricevimento, in cui gli sposi tagliano insieme latorta nuziale e la offrono agli ospiti. La torta rappresenta la condivisione e l’unione tra gli sposi, che si scambiano il primo boccone come gesto d’amore. La torta è solitamente decorata con fiori, cuori o statuine degli sposi.

 

4. Le fedi:

sono gli anelli che gli sposi si scambiano durante la cerimonia, come simbolo del loro amore eterno e fedele. Le fedi sono di forma circolare, per indicare l’infinità e la continuità del legame matrimoniale. Le fedi si portano al dito anulare della mano sinistra, perché si crede che da lì passi una vena che arriva direttamente al cuore.

 

5. Il bouquet:

è il mazzo di fiori che la sposa tiene in mano durante la cerimonia e il ricevimento. Il bouquet esprime la personalità e lo stile della sposa, e i fiori hanno un significato simbolico. Ad esempio, le rose rappresentano l’amore, i gigli la purezza, le orchidee l’eleganza, i garofani la fedeltà. Alla fine del ricevimento, la sposa lancia il bouquet alle amiche nubili, e si dice che chi lo prende sarà la prossima a sposarsi.

 

6. La giarrettiera:

è un nastro di pizzo o di seta che la sposa porta alla gamba sotto l’abito. La giarrettiera è un simbolo di seduzione e di fortuna, e viene tolta dallo sposo alla fine del ricevimento. Lo sposo lancia poi la giarrettiera agli amici celibi, e chi la prende sarà il prossimo a sposarsi.

 

7. Il velo:

è il tessuto leggero che copre il viso della sposa fino al momento dello scambio delle fedi. Il velo ha origini antiche e simboleggia la verginità e la modestia della sposa, ma anche la protezione dagli spiriti maligni. Il velo viene sollevato dallo sposo o dal padre della sposa per svelare il volto della donna amata.

 

8. Abito bianco:

è il colore tradizionale dell’abito da sposa, che indica purezza, candore e innocenza. L’abito bianco è diventato popolare dopo il matrimonio della regina Vittoria nel 1840, che scelse questo colore per il suo vestito nuziale. Da allora, l’abito bianco è diventato un’icona del matrimonio, anche se oggi molte spose optano per altri colori o tonalità.

 

9. Taglio del nastro:

è un rito che si svolge prima dell’ingresso degli sposi in chiesa o in comune. Gli amici degli sposi preparano un nastro colorato o decorato che blocca l’entrata, e gli sposi devono tagliarlo con le forbici per poter accedere. Il taglio del nastro simboleggia il superamento degli ostacoli e l’inizio di una nuova vita insieme.

 

10. Posti a sedere in chiesa:

è la disposizione degli invitati in chiesa durante la cerimonia. Di solito, gli invitati della sposa si siedono a sinistra, mentre quelli dello sposo a destra. Questa tradizione deriva dal medioevo, quando gli sposi dovevano essere pronti a difendersi da eventuali nemici o rivali. Lo sposo teneva la sposa alla sua sinistra, per avere la mano destra libera di impugnare la spada.

 

Questi sono solo alcuni dei simboli più diffusi del matrimonio, ma ce ne sono molti altri che variano a seconda della cultura, della religione e delle preferenze personali degli sposi. Qualunque siano i simboli che scegliete per il vostro matrimonio, l’importante è che abbiano un significato per voi e che rendano il vostro giorno speciale e indimenticabile.

Volete parlarmi del vostro matrimonio?

anelli matrimonio Lazise Lago di Garda

Pin It on Pinterest

Share This